101 Giorni di Dialoghi col mio ESSERE

GIORNO 91

31 ottobre 2022, 4:21 a.m.

L’ARROGANZA

(Tradotto dalla mia animamica Gabriel)

LA ARROGANCIA

IO: Se dovessi dire qual è il significato dell’arroganza per me, direi che è pretendere di essere una cosa che non sono, esprimendo con parole, attributi e “grandezze” di me stessa dalla voce e non dalla realtà concreta nei fatti. Dopo, la concepisco anche come credere che la verità appartenga solo a me e a nessun altro.

Ma sento di non sapere il vero significato.

SONO: L’arroganza non si manifesta quando credi in te, quando sei fedele al tuo cuore, ai tuoi sentimenti, ai tuoi valori, ad esprimere dal tuo cuore ciò che senti e che vuoi dire al mondo. Se davvero lo senti lo esprimi. È normale, conoscendoti come un corpo finito, limitato, pensare che il mondo inizi e finisca con te, la tua percezione non fa altro che mostrartelo tutto il tempo. L’arroganza usata con gli altri, esercitata nei confronti dei tuoi fratelli, altro non è che uno strumento di difesa per la tua sensazione autosufficienza, ingrandisci le tue piume per sentirti grande, la parola ed il pensiero è la cosa più veloce e umana che possiedi. L’arroganza ti avverte in che grado di consapevolezza SIAMOUNO ti trovi. Quando sai, LO SAI e basta, non c’è altro.

IO: Conoscere questo punto di vista dell’arroganza mi libera dal peso della colpa, e dalla sensazione dell’errore, riconosco ciò che iosono e mi esprimo nel grado di consapevolezza in cui si trova la mia umanità. PERCHÉ IOSONO.

Grazie, grazie, grazie

SONO: A te per permetterlo.

Back to list

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *